fbpx
Via Boezio, 6 00193 Roma
+39 800 171 625
avv.capozza@rotalawyer.com

INPS: istruzioni per il Bonus baby-sitting COVID-19

INPS: istruzioni per il Bonus baby-sitting COVID-19

Con Circolare INPS del 24 marzo 2020   sono stati previsti i requisiti e le modalità di applicazione degli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18 che hanno varato misure per il potenziamento del SSN e per il sostegno economico delle famiglie, a seguito dell’emergenza COVID-19.

A seguito della chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado a decorrere dal 5 marzo 2020, è stato previsto il diritto a fruire, per i figli di età non superiore a 12 anni e in alternativa allo specifico congedo di quindici giorni, di un bonus per l’assistenza e la sorveglianza dei minori da 600 euro e fino a 1.000 euro, sulla base delle modalità operative stabilite dall’INPS.

Le misure valgono per il 2020 ed hanno effetto retroattivo al 5 marzo.

I soggetti che possono richiedere i benefici sono:

  1. il comparto dei lavoratori del settore privato;
  2. gli iscritti alla Gestione separata;
  3. i lavoratoti autonomi.
  4. i lavoratori impiegati nel settore sanitario pubblico e privato accreditato e per il personale addetto alla sicurezza, difesa e soccorso pubblico, attualmente impiegato per l’emergenza COVID-19.

I benefici spettano a seguito di presentazione di un’apposita domanda.

Sulla base dell’ordine cronologico delle domande, l’INPS comunica l’accoglimento dell’istanza fino ad esaurimento dei fondi.

Con successivo messaggio dell’Istituto sarà resa nota la tempistica di rilascio del Bonus per il tramite degli intermediari abilitati.

Avv. Maria Capozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *